News

Controlla gli aggiornamenti del mercato

Compravendita, esecuzione forzata del contratto preliminare e bonus prima casa

L’acquirente di un immobile può avvalersi dei benefici prima casa anche nel caso in cui le due parti si siano rivolte al giudice per richiedere l’esecuzione in forma specifica del contratto di compravendita (quando al preliminare non ha fatto seguito un definitivo). A spiegarlo sono i nostri collaboratori di condominioweb.

La sentenza in commento affronta la complessa vicenda in cui, come purtroppo spesso accade, le parti, dopo avere firmato il contratto preliminare, non giungono al definitivo e si rivolgono al giudice per ottenere il trasferimento del bene in via giudiziale. Solitamente la richiesta è effettuata da uno solo dei due contraenti, ma nel caso di specie la richiesta è di entrambi….https://www.idealista.it/news/finanza/fisco/2018/06/06/126307-compravendita-esecuzione-forzata-del-contratto-preliminare-e-bonus-prima-casa